Materassi per residenze universitarie

Il materasso migliore per le residenze universitarie: requisiti e caratteristiche

Le prime università italiane nacquero addirittura nel Medioevo; prima fra tutte fu l’Alma Mater Studiorum di Bologna, la cui fondazione risalirebbe addirittura al 1088.
Oggi, il nostro bel paese vanta 170 città universitarie in cui sono distribuiti 91 diversi Atenei e, tenendo conto che spesso gli Atenei attivano corsi di laurea in più città, praticamente ormai tutte le provincie italiane hanno sedi universitarie.

Il mondo dell’università si è talmente evoluto che ora si parla addirittura di Campus o Cittadella Universitaria, per identificare il complesso di edifici che fanno parte del polo.
Per fornire il servizio alberghiero agli studenti fuori sede, in prossimità di una sede universitaria, sono sempre presenti una o più residenze abitative, gestite dall’università in forma pubblica o privata.

Noi siamo da anni fornitori di diversi enti regionali pubblici per il diritto allo studio che campus privati e in questo post voglio parlarti proprio del materasso migliore per le residenze universitarie e delle sue caratteristiche.

Le caratteristiche di un materasso per residenze universitarie

La residenza universitaria è, come l’albergo, una struttura ricettiva e, come tale, è tenuta a rispettare la vigente normativa sull’antincendio.
Il materasso, per essere collocato in questo tipo di struttura, deve:

  • essere “materasso ignifugo”;
  • appartenere alla classe 1 Im di Reazione al Fuoco;
  • essere omologato dal Ministero dell’Interno.

Per essere precisa, la normativa obbliga all’adeguamento solo se la struttura ospita più di 25 posti letto; sotto questa soglia ha possibilità di scegliere ma, per quella che è la nostra esperienza, anche le strutture più piccole preferiscono dotarsi di materassi ignifughi per una questione di sicurezza.

Materasso Sintex Star Imbottito: il più richiesto dalle residenze universitarie

Tra i nostri materassi ignifughi per hotel e residenze, il Sintex Star Imbottito è senz’altro il più richiesto dai collegi universitari. Scopriamo perché.

Esteticamente si presenta come un materasso a molle, ma non lo è; all’interno troviamo un’anima di poliuretano espanso ad alta densità (30 kg. al mc) e portanza, per resistere nel tempo alle fisiologiche deformazioni. Inoltre, il poliuretano utilizzato nella nostra produzione è ad alta resilienza ed elasticità e sopporta molto bene le sollecitazioni esercitate dal peso del corpo.

Materasso sintex star antimacchia

Questo materasso è destinato gli studenti ed è importante che sia anche comodo e confortevole.
Per questo, sopra la parte in poliuretano inseriamo uno strato di super imbottitura in fibra poliestere lavorata da noi che, oltre a donare una maggiore morbidezza, è anche coibente, ovvero funge da isolante termico rendendo il materasso fresco d’estate e caldo d’inverno.
L’imbottitura in fibra favorisce la traspirabilità del poliuretano ed evita la proliferazione di acari e muffe.

Per quanto riguarda il rivestimento esterno, il Sintex Star Imbottito è disponibile anche con protezione antimacchia.
In questo caso andremo a rivestire il materasso di un tessuto di poliestere ignifugo al quale viene applicato un trattamento antimacchia, che lo rende idrorepellente a tutti i liquidi.
Il materasso dotato di questo rivestimento non si sporca facilmente!
Per pulirlo è sufficiente tamponare con un panno, igienizzando con prodotti comuni.
Noi lo consigliamo sempre per tutelare l’igienicità del materasso e come ulteriore tutela, è bene proteggerlo con un coprimaterasso, anch’esso ignifugo.
Questa piccola accortezza allungherà ancora di più la vita del tessuto di rivestimento.

Materasso sintex star imbottito antimacchia

Pro e contro del materasso in poliuretano per residenze universitarie

A differenza del materasso a molle, questo modello è molto più leggero e maneggevole, caratteristiche che lo rendono un materasso pratico negli spostamenti ed ecco perché molto apprezzato sia dalle residenze universitarie che dagli alberghi in genere.

È bene sapere però che i materassi in poliuretano sono per loro natura spugne, e che la durata sarà verosimilmente inferiore a quella di un materasso a molle.

Se questo articolo ha suscitato il tuo interesse e hai piacere di ricevere approfondimenti sul materasso Sintex Star Imbottito e le sue versioni, puoi scrivermi una mail all’indirizzo cristina.gambino@harmonyligienico.com o commentare qui al termine del post: avrò piacere di rispondere alle tue domande!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *