Materasso per casa vacanze

Il materasso per le case vacanze – Come sceglierlo

In quest’anno particolare a causa della pandemia, ho sentito la necessità di fare una nuova esperienza.
Io risiedo sulla riviera Romagnola, ed essendosi reso disponibile un piccolo appartamento proprio sul mare, ho deciso di intraprendere una nuova attività, quella di affittare l’appartamento suddetto per le vacanze e/o fiere.
Quanti dubbi e perplessità, ma mi sono messa in gioco e ci ho voluto provare; hai visto mai che decida di cambiare lavoro?
Ovviamente, la mia principale attività di manager della ditta HARMONY L’IGIENICO, produttrice di materassi, guanciali e accessori per il letto mi piace moltissimo e mi fa sorgere subito due domande.

  1. Che tipo di materasso dovrò selezionare per la camera matrimoniale?
  2. Ogni quanto andrà sostituito?

Allora ho ragionato parecchio, ma diciamo che gli strumenti non mi mancano e sono giunta a queste conclusioni: se desidero dare un ottimo servizio e voglio far riposare i miei ospiti come se fossero a casa, devo scegliere il materasso sul quale vorrei dormire io!
L’ospite si deve sentire coccolato ed è importante che riposi bene e correttamente.
Quindi quale materasso è ottimo per far sognare i vacanzieri?
Non ho avuto dubbi!

 

Materasso terapeutico? Si, grazie!

La mia scelta è ricaduta sul materasso TERAPEUTICO PLUS da 25 cm di altezza.
Sono sicura che ho fatto la scelta giusta e che farò trascorrere il periodo del meritato riposo nella maniera più salutare possibile. Del resto è veramente il materasso sul quale dormo anch’io!

Ha una struttura portante con 600 molle, nell’ortopedico ce ne sono poco meno di 400. Essendo le molle più piccole e più vicine fra loro, il sostegno è migliore e ben equilibrato.
E poi la doppia imbottitura in fibra poliestere e uno strato di poliuretano lo rendono veramente confortevole e soprattutto, anallergico.
È rivestito da un tessuto in cotone con trattamento “SANITIZED” e “ANTIACARO”.
Ovviamente, il materasso, viene comunque protetto con un bel coprimaterasso in spugna impermeabile, in modo che eventuali liquidi e di conseguenza macchie non raggiungano il tessuto e l’interno del materasso stesso.

Ho corredato il materasso con i nostri guanciali top di gamma: il modello SANITY, imbottito in fibra poliestere e con un rivestimento di tessuto stretch anti acaro adatto a tutti e in particolare a chi soffre di allergie.

 

Materasso per strutture ricettive – L’igiene prima di tutto

Per rispondere al secondo quesito ho deciso di controllare l’uniformità e comunque l’igiene del materasso ad ogni cambio di villeggianti.
Non posso stimare quanto lunga sarà la sua vita, questo dipenderà dal tipo di turista che soggiornerà sul materasso matrimoniale TERAPEUTICO PLUS.
Sono sicura che per la tipologia di struttura sarà un materasso durevole nel tempo e penso che, sicuramente, qualche anno duri tranquillamente. Se dovessi intravedere dei segni di cedimento o deterioramento sarà subito sostituito in quanto il cliente ha diritto di riposare bene e su un prodotto igienico, soprattutto in vacanza e mi auguro abbia un bel ricordo del suo soggiorno.

Ci tengo molto al riposo rigenerante e anch’io durante le mie vacanze desidererei trovare un buon materasso, non sempre sono soddisfatta, ma almeno posso accontentare i miei vacanzieri.
Ovviamente il modello scelto non è ignifugo in quanto non esiste obbligo per un appartamento, ma, tranquilli, perché esiste anche la versione ignifuga omologata in classe 1 IM ed è il modello “SVEZIA PLUS”.

Se questo articolo ha suscitato il tuo interesse e hai piacere di ricevere approfondimenti sui nostri articoli puoi scrivermi una mail all’indirizzo francesca.gambino@harmonyligienico.com o commentare qui al termine del post: avrò piacere di rispondere alle tue domande! Oppure mi puoi telefonare allo 0541.759329

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.