Materasso migliore per la gravidanza

Materasso migliore per la gravidanza – La mia esperienza

Dormire in gravidanza: in quale posizione?

Quando si è in dolce attesa, dormire sonni tranquilli può diventare un problema soprattutto negli ultimi mesi quando il pancione è sempre più ingombrante e il peso del piccolo inizia a farsi sentire.

Tendenzialmente, ognuna di noi va alla ricerca della posizione giusta con lo scopo di alleggerire il peso della pancia e alzarsi la mattina senza il mal di schiena.
Sappiamo bene che è necessario ricaricare le batterie prima del parto, perché dopo la nascita del piccolo, dormire anche solo 5 ore di fila sarà un lusso, almeno per i primi mesi.

Per esempio, nel mio caso, durante la mia prima gravidanza dormivo bene solo di lato e durante gli ultimi mesi mi aiutavo mettendo un cuscino allattamento in mezzo alle gambe. Nella mia seconda gravidanza, iniziata solo 7 mesi dopo il primo parto, ho dormito tranquillamente a pancia in su fino alla fine.
Voglio precisare che le mie bimbe hanno 16 mesi di differenza.

 

Materasso migliore per la gravidanza

Ciao! Sono Cristina e queste sono le mie bimbe!

In quale posizione durante la gravidanza consigliano di dormire gli esperti?

Gli esperti consigliano di dormire su un lato, ancora meglio se si tratta di quello destro perché consente la migliore ossigenazione alla placenta.

C’è un altro fattore che incide parecchio sulla qualità e la quantità del sonno in gravidanza indicativamente dal quarto quinto mese: i movimenti del piccolo! Infatti non sempre i bimbi dentro la pancia capiscono la differenza tra giorno e notte e danno dei calcetti a volte forti tanto da svegliarci. Che burloni!

 

I problemi del dormire per chi è in gravidanza

Tra i tanti problemi del dormire in “stato interessante”, c’è ne uno che a me ha dato parecchio fastidio in entrambe le gravidanze: dovermi svegliare di frequente per andare in bagno.
Purtroppo le continue pipì sono una costante per tutta la durata della gravidanza sia di giorno che di notte e si intensificano soprattutto negli ultimi mesi. È ovvio che questo doversi alzare dal letto disturba molto la qualità del sonno.

 

Quale tipo di materasso fa al caso mio se sono in gravidanza?

Il materasso che fa al caso tuo se sei in gravidanza è sicuramente un materasso non troppo rigido così che il peso del pancione non incida troppo sulla colonna vertebrale, ma neanche troppo avvolgente, in modo da facilitare i movimenti di un pancione che diventa sempre più ingombrante e difficile da gestire.

Suggerisco perciò di dormire su un materasso a molle che aiuta a facilitare i movimenti durante il sonno.

Escluderei invece tutti i modelli in memory foam che per sua natura, è estremamente avvolgente e questo non ne facilita i movimenti. Sconsiglio anche la tipologia in solo poliuretano perché al contrario, dona troppo sostegno e rigidità.

 

Cosa bisogna fare per dormire bene in gravidanza

Materasso migliore per dormire in gravidanza

Io e le mie bimbe

Per assicurare un buon sonno durante lo stato di gravidanza secondo me sono importanti due cose:

  1. uno stile di vita sano;
  2. una corretta alimentazione.

Lo so, può sembrare un discorso da pubblicità di un medicinale, ma è davvero così!
Durante entrambe le mie gravidanze ho camminato molto e la mia schiena ne ha sicuramente giovato soprattutto se come me fai un lavoro sedentario di “scrivania”. Durante le notti non ho mai sofferto di mal di schiena. In più camminare aiuta il bimbo nella pancia a capire la differenza tra il giorno e la notte, un altro fattore da non sottovalutare!

Un’altra cosa che consiglio vivamente di fare e che giova alla qualità del sonno è seguire delle lezioni di pilates. Questo tipo di ginnastica infatti agisce sul controllo della postura, che in gravidanza subisce notevoli modificazioni. Inoltre il pilates migliora l’elasticità e l’efficienza muscolare, aiutando a prevenire dolori alla schiena e problematiche articolari e consentendo un miglior recupero fisico dopo il parto.

Io praticato un corso di pilates rivolto a donne col pancione durante la mia prima gravidanza: ho iniziato verso il 4° mese e l’ho seguito fino alla fine. Lo rifarei altre mille volte!

 

Il letto comodo fa la differenza in gravidanza!

Per mia esperienza il materasso ideale per chi è in gravidanza è il Terapeutico Plus. Questo modello rispecchia quello che descritto qualche riga sopra, ovvero il giusto compromesso tra rigidità e avvolgenza.
Il sistema a molle BONNEL HD caratterizzato dalla presenza di un elevato numero di molle favorisce il corretto sostegno della colonna vertebrale che proprio in gravidanza è soggetto a un maggior carico di pressione.
La doppia imbottitura in fibra anallergica è fresca in estate e calda d’inverno per cui è adatto in tutte le gravidanze siano esse durante l’estate che durante la stagione invernale.

E poi, il sistema di sicurezza antiaffossamento con strato di foam ad alta densità donano quel giusto “abbraccio” fondamentale per il comfort della mamma, ma anche del bimbo in pancia.

Spero di essere stata d’aiuto a tutte le donne in gravidanza, soprattutto a quelle che in questo momento soffrono la difficoltà del sonno. Sono disponibile a offrire dei consigli: lasciami un commento qui sotto o chiamami direttamente in azienda allo 0541-759329 . Ti aiuterò con grande piacere! Se  dipende dal materasso ti assicuro che possiamo risolvere in fretta le difficoltà del riposo in gravidanza!

Terapeutico plus Harmony-materassi

Il materasso per chi è in sovrappeso

Qual è la condizione del sonno per chi è in sovrappeso

Dormire bene, si sa, è importante per tutti, ma a maggior ragione per chi è in sovrappeso. Questa condizione provoca apnee notturne e molto probabilmente fa russare, ma non sono un medico e quindi non parlerò di questo in maniera scientifica.

Onestamente se ho apnee notturne non lo so, ma sicuramente russo poiché, ahimè, mio marito si lamenta molto spesso. Certo che la posizione mentre dormo incide notevolmente, ma questa non la posso scegliere: io mi muovo spesso cambiando sempre posizione.
Però posso scegliere, oltre al guanciale più confortevole e igienico possibile, il materasso che più mi fa stare comoda e che mi permette di muovermi con facilità senza interrompere il mio sonno.

 

Qual è il problema del dormire per chi è in sovrappeso?

A me piace dormire sul fianco, destro o sinistro non fa differenza; mi muovo continuamente durante il sonno, e dormo con un braccio sotto il cuscino.
Il materasso deve avere la giusta consistenza e deve accogliermi in modo confortevole, ma senza avvolgermi. Il materasso troppo rigido non lo sopporto.
Ricordo durante una vacanza in Puglia: il materasso dell’appartamento che avevamo affittato era molto rigido e non mi faceva riposare bene.
Non solo: questo mi ha provocato una forte infiammazione ai muscoli della schiena, tale da dover ricorrere ad antinfiammatori.
Quindi troppo duro non va bene soprattutto per me poiché la microcircolazione non viene favorita e la spina dorsale si inarca.

 

Quale materasso fa al caso mio se sono in sovrappeso

Ovviamente il materasso e il guanciale sono molto soggettivi. Di sicuro devono avere il giusto sostegno e confortevolezza per tutti e soprattutto per chi è in sovrappeso.
Ho provato a dormire anche su un materasso in Memory: li produco e li vendo, che faccio non lo provo?
Non ce l’ho fatta! Il mio peso non mi permetteva di muovermi agevolmente e durante la notte mi svegliavo per potermi girare in quanto il Memory per me che peso molto è troppo avvolgente! Mio marito al contrario si trovava bene, che dire lui non è in sovrappeso.
Dopo una settimana sono tornata al mio amato materasso a molle Terapeutico.

 

Che misure di materasso ci vogliono per assicurarmi un buon sonno a seconda della mia altezza e peso

Il materasso deve rispettare le tue esigenze e deve accoglierti confortevolmente. Quindi che tu abbia un letto singolo o matrimoniale l’importante è che la lunghezza dello stesso sia proporzionata alla tua altezza. Non è simpatico dormire con i piedi fuori dal materasso! Le misure standard sono sempre valide, ma negli ultimi anni i letti si sono ampliati fino ad arrivare alle dimensioni di 2 metri per 2 metri.

Ci sono poi delle eccezioni per chi è alto oltre la media, ci è capitato di produrre materassi anche lunghi fino ai 2 metri e 20 cm.

Un materasso per chi è in sovrappeso

Come ho già detto, il modello di materasso che più adoro e di cui non potrei fare a meno è il materasso TERAPEUTICO PLUS. Perché ha il giusto sostegno, evita l’insorgere del mal di schiena che dipende da un problema posturale; è rigido, ma non troppo ed ha due strati di imbottitura che accolgono il mio corpo anche se pesa tanto. Nei letti di casa mia e dei miei amici c’è un TERAPEUTICO PLUS.

Quando la sera giunge l’ora della nanna, gioisco perché il mio materasso mi fa rilassare dopo una giornata di lavoro e mi porta fra le braccia di Morfeo serenamente.