Materasso per lettino montessoriano

Materasso per il lettino Montessori

Se sei mamma ti sarà sicuramente capitato di sentire o leggere del famoso “metodo Montessori” ideato dalla pedagogista Maria Montessori.
Se hai avuto il piacere di approfondire l’argomento ti sarai molto probabilmente, come è successo a me, appassionata tantissimo a questo stile di apprendimento.

L’educazione montessoriana si basa su pochi principi:

  • libertà di scelta del percorso educativo;
  • indipendenza;
  • rispetto per il naturale sviluppo psicofisico.

Si, sono poche e semplici regole, ma che racchiudono un mondo di lavoro per una mamma che vuole abbracciare questo metodo ed è un apprendimento che dura tantissimo, dall’epoca neonatale all’adolescenza. Eh, sì, ne abbiamo di strada da fare!

Ormai ci sono tantissimi strumenti d’ispirazione montessoriana come giochi, attività ludiche, ma anche diversi complementi d’arredo studiati per la cameretta, come ad esempio la biblioteca dove riporre i libri e il lettino, entrambi realizzati seguendo i principi della Montessori.

 

Perchè scegliere un lettino Montessori

Tutto quello che si ispira al metodo Montessori mi incuriosisce sempre molto e mi sono da poco imbattuta in questo simpatico strumento per favorire la serenità del bimbo: il lettino Montessori.

La struttura di questo letto è molto semplice, infatti, se si ha un pò di dimestichezza con il fai da te è possibile realizzarlo anche a casa. Due sono le sue caratteristiche fondamentali:

  1. prima di tutto deve essere senza sbarre;
  2. deve essere abbastanza basso da consentire al bimbo di salire e scendere in autonomia.

Questo tipo di lettino da la possibilità al bimbo di sentirsi libero e indipendente!

È ovvio che questo lettino è un validissimo strumento, ma solo dopo aver raggiunto determinati step. Ho letto molti articoli sull’argomento e quasi tutti definiscono che l’età giusta per l’utilizzo di questo lettino sia intorno ai 18 mesi; nel mio caso la mia primogenita, che avrebbe dovuto lasciare il posto alla sorellina a breve, è passata dalla culla al lettino intorno all’anno, età in cui aveva da poco iniziato a camminare, ma gattonava già da diversi mesi. Sono del parere che non ci sia un’età precisa per fare il “salto” dalla culla al lettino a maggior ragione se si tratta di un lettino Montessori che stimola il bimbo a far da solo ed è molto più sicuro rispetto ad un lettino tradizionale evitando brutte cadute nel cuore della notte.

 

Il materasso giusto per il lettino Montessori

Lettino Montessori - Materasso adattoAbbiamo individuato una validissima struttura letto, ma non dobbiamo trascurare il materasso. Come ho scritto nel mio ultimo post su come scegliere il materasso per il nuovo lettino della bimba che ti invito a leggere, i bimbi se dormono bene, dormono di più: e perché non agevolarli?

Le strutture del lettino Montessori possono essere aperte oppure chiuse a cassettone. Inoltre, possono essere realizzate con la misura standard di un letto singolo, ma anche di altre dimensioni prediligendo per esempio la piazza e mezzo se le dimensioni della cameretta lo permettono.

Secondo me il materasso giusto per il lettino Montessori deve essere senza dubbio un materasso antisoffoco, vista la fascia di età di riferimento e, soprattutto se il tuo bimbo dorme a pancia in giù (le mie bimbe lo adorano), antiacaro e anallergico, quest’ultime caratteristiche indispensabili in ogni tipo di materasso.

Consiglio poi un materasso che possa essere realizzato in qualsiasi dimensione in base alla struttura del letto. Trovo che un materasso in poliuretano espanso sia ottimale anche perchè può essere realizzato dell’altezza desiderata. Sappiamo che il letto Montessoriano non può essere alto, perciò, anche il relativo materasso non dovrà superare una determinata altezza.

 

Il materasso su misura per il lettino Montessori

La nostra produzione è interna e viene realizzata solo ed esclusivamente con materie prime certificate e di produzione italiana e siamo in grado di realizzare un materasso antisoffoco e su misura per il lettino montessoriano del tuo bimbo.

Se hai trovato interessante questo articolo e vuoi maggiori informazioni, puoi scrivermi una mail all’indirizzo cristina.gambino@harmonyligienico.com o qui nello spazio dei commenti. Sarò felice di darti ulteriori consigli sul materasso migliore per il lettino del tuo bimbo!

Materasso lettino

Materasso per il nuovo lettino della bimba

Il riposo dei nostri figli: il materasso per neonati

Oggi voglio parlarti di uno tra gli argomenti più spinosi per noi mamme: il riposo dei nostri figli. Perché, diciamocelo, soprattutto nei primi anni, che sia il riposino pomeridiano o la nanna della notte, se i nostri figli dormono bene, dormono di più e noi possiamo dedicarci al lavoro, alle faccende di casa oppure goderci anche noi del sano e meritato riposo. Inoltre, so per esperienza che i bimbi più dormono e più dormirebbero e quindi perché non agevolarli?

 

La condizione del sonno dei bambini piccoli: il materasso per bambini

Ho notato che la condizione del sonno dei bimbi cambia man a mano che crescono. Io ho due bimbe con pochi mesi di differenza l’una dall’altra e ho notato che entrambe, da neonate, si addormentano ovunque e con molta facilità; questo perché anche solo mangiare costava loro molta fatica. La mia seconda bimba si addormentava addirittura sul pavimento!

Inoltre i neonati dormono molto anche perché il sonno influisce sulla loro crescita. Ti è mai capitato di mettere a dormire il tuo bimbo e al risveglio notare delle capacità che prima non aveva? A me succede continuamente con entrambe, ed è proprio perché i bimbi mentre dormono, crescono.

Capisci quanto è importante che i bambini, di tutte le età, abbiano la migliore qualità del sonno possibile?

 

Il materasso per la culla e per il lettino

Quando la fase da neonato finisce, i bimbi dormono sempre meno e iniziano ad essere più esigenti. Non basta più metterli nel lettino o tenerli in braccio 5 minuti per crollare. Eh no! All’inizio devi cullarli, cantare ninna nanne e, spesso e volentieri, addormentarli in braccio prima di poterli mettere nella loro culletta.

Con la mia figlia più grande è stato così fino a circa il compimento dell’anno di età, dopo il quale ho deciso, per il benessere della mia schiena, che avrebbe dovuto abituarsi a dormire su un letto da adulto. Da quel momento si addormenta tranquilla con me a fianco e ora che ha due anni compiuti le basta poco per addormentarsi: le metto solo un po’ di sottofondo musicale per agevolarle il sonno.

Devo dire di essere una mamma particolarmente fortunata perché entrambe le mie bimbe hanno sempre dormito di notte. Quando non succede è perché qualcosa le turba come un dentino che sta spuntando o un incubo che le sveglia durante il sonno. Purtroppo però ho conosciuto molte mamme che non sono altrettanto fortunate e che passano notti insonni da diversi anni. I disturbi del sonno posso derivare da tante cose, ma per fortuna ci sono tanti esperti nel problema che le mamme possono consultare in caso di bisogno.

 

Quale tipo di materasso per lettino bisogna comprare?

Anche il tipo di materasso varia in base all’età. Fino a che il bimbo dorme nel lettino (o culla) il materasso dovrà essere il più traspirabile possibile; soprattutto nei primi mesi di vita i bimbi spesso dormono a pancia in giù (le mie figlie adorano da sempre questa posizione). Io consiglio di acquistare il materassino da culla che abbia questa caratteristica e che sia a “cellule aperte”. Indispensabile poi per il benessere del piccolino è che sia antiacaro e anallergico. Si presta bene ad avere queste caratteristiche il “poliuretano espanso”, un materiale molto dinamico anche per quello che riguarda le dimensioni che nel caso della culla sono più piccole rispetto allo standard di un letto singolo.

 

Dal materasso per la culla al materasso per lettino singolo

Quando arriva il momento di passare al letto singolo, la scelta del materasso diventa veramente fondamentale perché, acquistando un prodotto qualitativo nel tempo, potrà accompagnarlo fino all’età adolescenziale. Sono fermamente convinta che una sola tipologia di materasso abbia questa prerogativa: il materasso “a molle”.

È veramente ad occhi chiusi che consiglio di far dormire il tuo bimbo su un letto singolo con il nostro materasso “Terapeutico”.

Materasso terapeutico Harmony

Questo modello è caratterizzato dalla presenza di un elevato numero di molle più piccole rispetto a quelle standard di un materasso ortopedico e, proprio grazie a questo, è adatto dalla prima infanzia all’età adolescenziale.

Man a mano che il bambino cresce ed il peso diventa sempre maggiore, questo materasso non perderà il suo sostegno! Si tratta davvero di un ottimo investimento che vedrai ti ripagherà sia in termini di benessere del bambino (importantissima nello sviluppo mantenere la colonna vertebrale eretta) che in termini di durata nel tempo.

La prima figlia dorme su un “Terapeutico”, mentre l’altra di 8 mesi dorme ancora nella culla, ma ha già il suo materasso pronto che l’aspetta quando sarà il momento.

 

Materasso a molle terapeutico per bambini

Come in tutti i nostri modelli, anche le imbottiture del “Terapeutico” sono composte da fibre anallergiche lavorate internamente da noi utilizzando materiali puri, non rigenerati e di prima scelta. Il materasso viene realizzato completamente da noi ed è 100% Made in Rimini.

Ti dirò di più, questo materasso è un Dispositivo Medico CE, il che significa che potrai detrarlo come spesa medica al 19% nella dichiarazione dei redditi. Per approfondire su questo argomento ti consiglio l’articolo del blog dove parlo delle agevolazioni economiche per l’acquisto di un nuovo materasso.

Se hai trovato interessante questo articolo e vuoi maggiori informazioni, puoi scrivermi una mail all’indirizzo cristina.gambino@harmonyligienico.com . Sarò felice di darti ulteriori consigli sull’acquisto del materasso per il tuo bambino!